sabato 14 novembre 2015

The Guest

The Guest ovvero il thriller che non ti aspetti.
Ancora non è uscito da noi, ma spero che le case cinematografiche si convincino a farlo uscire perchè sarebbe un peccato non averlo al cinema.



Innanzitutto sembra ricalcare la trama del film Killer Joe, ma è solo apparenza.
Questo film trae ispirazione dall'opera di William Friedkin  e di questo non c'è dubbio, ma racconta una cosa completamente diversa: innanzitutto abbiamo una famiglia il cui figlio è morto in guerra, e come "ospite" di questa famiglia arriva un giovane che dice di essere stato suo amico, ma ben presto cominciano ad avverarsi strani incidenti mortali legati alla figura di questo strano e ambiguo personaggio.
Fatale vero? Inquietante direi, è la parola giusta per esprimere il protagonista di questo film.
Questo bellissimo fiilm per la precisione, peccato che ancora da noi non sia uscito perchè sarebbe davvero una grandissima cosa averlo in sala.
Comunque sia è una visione intrigante e soprendente soprattutto.
Mi piace l'idea di un ospite sconosciuto, legato "forse" alla morte di un giovane in guerra, e che fa fuori praticamente le persone che hanno un legame con lui, come se volesse cancellare il passato per ricostruirsi una nuova vita.
In poche parole: un thrillerone. Non è certo un capolavoro ma lo sfiora, di questo ne sono certa perchè è capace di tenere lo spettatore col fiato sospeso, e soprattutto sulla corda senza mai smettere di cadere in clichè o cose ripetitive.
Il che è tutto un programma non trovate?
Consigliatissimo.
Voto: 8 e 1/2




3 commenti:

  1. Una bomba, niente da aggiungere a quanto hai già detto.
    Inoltre hai in canna un'altro film splendido: Mysterious Skin

    RispondiElimina
  2. e mi è sfuggito un apostrofo che in realtà non avrei dovuto mettere, me ne sono accorto ma contemporaneamente ho premuto invia...

    RispondiElimina
  3. Concordo, un film citazionista e molto ben fatto, hai ragione consigliatissimo ;-) Cheers!

    RispondiElimina

Benvenuto alla Fabbrica dei sogni, I Commenti sono moderati, sei libero di esprimere il tuo parere che deve essere consono all'argomento del post e del blog, tieni presente però il rispetto per chi gestisce il blog e per chi ha un parere opposto al tuo.
Il proprietario del blog si prende la libertà di cancellare e censurare ciò che si allontana dallo scambio civile di pareri...siate felici, è solo un film!!! :)

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...