Passa ai contenuti principali

Wer - La Metamorfosi del Male

Ok ci sono ricascata...
però senza volerlo giuro!
Se sapevo che questo film l'aveva diretto il regista di quell'obbrobrio di L'altra Faccia del Diavolo non lo prendevo neanche in considerazione.

Essere fan di un genere cinematografico ti porta a selezionare la merda, dai capolavori.
E molto spesso tra le tante perle ci sono anche le ciofeche, come alcuni titoli usciti negli anni passati.
Questo film non è proprio una ciofeca, oddio, però si vede lontano un miglio che non è il classico horror innovativo, ma che diamine il regista non sa che pesci pigliare e lo si nota dalla costruzione della trama.
Chi ha ucciso la famigliuola in campeggio?
Un lupo mannaro? Ma allora fate un lupo mannaro non un uomo che è come un bestione grazie a un virus, in cui quando c'è la luna piena si trasforma e uccide le persone.
Insomma già la costruzione del mostro lascia un po' a desiderare, per non parlare della trama.
Ma nonostante ciò non me la sento di stroncarlo del tutto, ci sono dei momenti particolarmente interessanti come appunto l'inizio e l'avvocatessa che si prende il suo caso e fa di tutto per dimostrare la sua innocenza, poi il film si perde come un bicchier d'acqua, ed è il caos.

E' palese, il regista non sa come imbastire la trama, lo si nota scena dopo scena, cacchio e parla di un lupo mannaro, per tutto il tempo quasi si ha paura di dire esplicitamente di cosa si tratta.
Si capisce che questo film è un fondo di magazzino non è vero?
Allora perchè farlo uscire al cinema? Perchè non mandarlo direttamente in video? Escono film decisamente migliori di questo in direct to video, e invece ce lo dobbiamo subire in sala...vabè chevve devo dì se vede che so contenti lo stesso!
Ma questo film a parte qualche scena ben girata non è decisamente di quelli che rimangono nella memoria, anzi lo si dimentica subito dopo la visione.
Qualitativamente parlando il film non decolla mai, e non arriva neanche alla sufficienza risicata, anzi, non la tocca nemmeno.
Voto: 5

 

Commenti

Post popolari in questo blog

Arma Letale 2

Arma letale 2
In questa nuova puntata i nostri agenti di polizia devono proteggere un importante testimone da un supercattivo, che è a capo di un organizzazione di trafficanti di droga che darà filo da torcere ai due amici poliziotti.

Riguarda & Recensisci - Alice in Wonderland

Riguarda & Recensisci

So che mi costa molto fare la recensione di questo film. Per chi come me, è cresciuto con il cinema di Tim Burton, è triste che si sia ridotto ad essere non il genio cinematografico di tanti film entrati ormai da anni nel mio olimpo, film come Beetlejuice, Edward Mani di Forbice, e tanti altri;  devo dire che fortunatamente Tim Burton anche se è caduto in scivoloni dimenticabili, non è ancora sul viale del tramonto.

Cineclassics - Da Qui All'Eternità

CineClassics

Dramma di ambientazione militare che è entrato nella storia del cinema per la celebre scena del bacio sulla spiaggia di Burt Lancaster e Deborah Kerr.
Una storia che colpisce, e che difficilmente dimenticherete, soprattutto per la capacità di rendere l'intensità delle scene memorabili.

Ciclo Horror Stories - Ghosthunters

Nuovo appuntamento con Horror Stories, con un film che non è affatto male, ma che certamente se lo prendete come stacco tra un film impegnato e l'altro può andare benissimo.
Certo rispetto a diverse pellicole è fatto abbastanza bene e riesce a coinvolgere, ma è spettacolo puro e semplice, quindi pigliamolo per quello che è.

Celebration Days - Sam Shepard Tribute - Non Bussare alla Mia Porta

E per finire per ora, celebro il ricordo di un attore, che non si è limitato solo a recitare, spesso ha scritto e prodotto i film in cui recitava: Sam Shepard.
Per tutti, nell'ambiente di hollywood, era una specie di nuovo Harry Miller, e così ho voluto rendergli omaggio recensendo uno dei film diretti da Wim Wenders, che per altro è uno dei miei registi preferiti.