Passa ai contenuti principali

Nightcrawler - Lo Sciacallo


Seconda recensione di oggi, tornano i film al cinema, era ora, dopo la lunghissima pausa in cui non trovavo i titoli che volevo vedere, infatti avete visto, ho cambiato la casella dei film al cinema, con  quelli disponibili all'uscita dvd, che ovviamente ho messo in panchina, li metto tutti insieme così è facile sceglierli e recensirli.
Andiamo a noi, questo è ancora un film al cinema grazie a Dio.

Non avevo mai visto Jake Gyllenhaal in un ruolo così inquietante, neanche quando ha fatto il bellissimo Donnie Darko mi ha rabbrividito come è successo con questo film.
Già parliamo del film.
Il film racconta di un uomo Lou Bloom che filma gli eventi delittuosi per poi venderli ai telegiornali, fatti di sangue con scene impressionanti per darli in pasto al pubblico, è la sua fortuna, cominciata per caso quando filma un incidente e ha l'illuminazione di venderla in una televisione.
Diventerà un mastino sempre a caccia di qualche incidente notturno, o qualche delitto, addirittura entra in una casa dove si è consumata una carneficina, e filma prima dell'arrivo della polizia.
Guadagnerà talmente tanti soldi che gli serverà dapprima un aiutante, che cercherà in tutti i modi di esprimere un parere e a Bloom non piacerà, poi una volta che si è sbarazzato di lui letteralmente, un autentica squadra di reporter sempre pronti a filmare questi delitti e incidenti.

Dan Gilroy non fa una acuta analisi sulla televisione, criticando ciò che è ormai diventata, ma trascende il tutto raccontando una storia in cui non ci si pone mai il limite di cosa è giusto mostrare al pubblico.
Il pubblico è assonnato, vuole fatti di sangue? E allora fatti di sangue avrà, dritto in faccia attraverso le notizie del telegiornale, come se vendesse un pacchetto di caramelle o un cheesburger.
L'assoluta mancanza di umanità che mostra una chiara sfaccettatura non sul divismo perchè questo è un discorso  a parte, ma sulla anestetizzazione, e soprattutto sull'accettazione di qualsiasi cosa venga mostrata o venduta, come se questa fosse la cosa più normale di questo mondo.
Così ci sono uomini senza scrupoli, che approfittano di questo per poter diventare ricchi, dando perciò alla gente ciò che la gente chiede e vuole.
Quindi da una precisa analisi non si può condannare Lou Bloom per quello che fa, ma è l'umanità a dover essere criticata per quello che chiede e soprattutto per quello che pretende.
Siamo sicuri che quelle scene viste in televisione è lecito farle vedere? Non ci chiediamo cosa può scattare nella mente umana? O nei nostri figli? No, tutto viene impacchettato e mostrato e, soprattutto venduto al pubblico.
Tenete gente, è tutta una questione di soldi e soprattutto di audience, più sangue c'è più gli ascolti salgono, e chi non approfitterebbe di tutto ciò?
Solo un idiota non lo farebbe.
Quindi siamo noi esseri umani, se abbiamo ancora dell'umanità nascosta dentro di noi, a dover usare il telecomando e non dare potere a queste persone di mostrare scene raccapriccianti in televisione, o per lo meno non farlo in orari in cui i bambini sono svegli.
Non è certamente un fatto di censura, ma di buone intenzioni, ma è ovviamente un parere personale, di cui ovviamente la gente se ne sbatte.
Perciò è questo uno dei migliori film dell'anno? Ovviamente si, Jake Gyllenhaal è stratosferico, e solo per la sua presenza il film va visto.
Anche tutti gli altri attori sono bravi, compresa una ritrovata Renèe Russo nel ruolo della direttrice del telegiornale di cui Lou si innamora non ricambiato.
Voto: 8 e 1/2

 

Commenti

  1. concordo,bel film e Gyllenhaal è stratosferico....

    RispondiElimina
  2. Io adoro Jake e ho provato ad andarlo a vedere al cinema ma l'ho perso per colpa di una festa e poi perchè il mio solito cinema ha deciso di tenerlo in programmazione solamente per pochi giorni!
    Per cui il prima possibile lo vedrò, ma non vedo l'ora! Ho visto un estratto e mi ha catturata *_*

    RispondiElimina
  3. jake gyllenhaal stellare e film grandissimo!

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Gruppo whattsapp della fabbrica dei sogni? E perchè no?

L'idea mi è venuta parlando con un amico fan di twin peaks, in cui aspetto di entrare nel gruppo whattsapp...mi sono chiesta sarebbe carino incontrare su whattsapp tutti gli amici blogger, Ford, il Cannibale, Miki Moz, Bollicina, Kelvin, Lisa Costa e via dicendo se siete daccordo inviatemi o una email, all'indirizzo lafabricadeisogni@gmail.com, oppure un mex su faccialibro, sarebbe una cosa grandiosa chattare con tutti gli amici e farci anche quattro risate in proposito, se ci state fate un fischio che vi aggiungo ok?

Visioni in diretta - Ash vs Evil Dead

Si comincia con un videomessaggio, per poi continuare con quello che sto vedendo, l'episodio comincia con il riepilogo della puntata precedente, per poi continuare con il viaggio in macchina di Ash e un ragazzo che scappano dai non morti...vediamo che succede

In questa puntata Ash è proprio come dice il titolo dell'episodio un esca, e deve confrontarsi con una mamma non morta...l'episodio 2 sta per finire, vi dico solo che mi sono divertita un mondo a guardarlo, perchè oltre ad essere splatter  ha una trama che ti cattura...puro horror al 100%

Aggiornamento 12 Ottobre
E' cominciato l'episodio 3, con una donna che ha disseppellito il padre di Kelly per sapere dove si trova Ash, questi invece cerca un esperto per eliminare l'incantesimo e vengono sentiti dalla donna che ha disseppellito suo padre.
Una poliziotta si mette sulle tracce di Ash e cerca di arrestarlo, ma Pablo le da un colpo di femore che le fa perdere i sensi, ora sono arrivata al punto che la poliz…

Ciclo Horror Stories - Nerve

Uscito sull'onda del caso bufala Blue Whale, in cui si dice che porta al suicidio i ragazzini, sinceramente all'inizio ci ho creduto anche io, ma poi parlando con Miki Moz, grande amico, si è giunti alla conclusione che era una bufala, o come dice anche Frank, di combinazione casuale una Creepypasta.
Il sospetto che questo film abbia creato un caso fantomatico di gioco killer è grande, anche perchè diciamocelo, il caso è scoppiato pochi giorni dell'uscita di suddetta pellicola.
Non è certamente male, la trama e il coinvolgimento ci sono, però manca qualcosa che lo faccia diventare un buon film: è troppo costruito.
I film troppo costruiti affossano il grande potenziale per trasformarsi in filmetti da popcorn, il che per un opera cinematografica è un grave difetto
La regia a 4 mani peggiora ulteriormente le cose, non esiste un punto di vista autentico che faccia da contraltare alle azioni dei personaggi, questo i registi non lo fanno, limitandosi solo a seguire il copione e…

Visioni in diretta - Tanto per cominciare...Glow

Nasce la nuova rubrica della fabbrica dei sogni, sulle visioni in diretta, ovvero mentre guardo un film, una serie tv, commenterò il tutto in diretta nel blog...
E questa cosa amici è una novità nella blogosfera, e nasce proprio alla fabbrica dei sogni, quindi è un innovazione, che senza dubbio non è roba da poco, spero di fare quotidianamente grandi cose in proposito.
Intanto sto guardando Glow prima stagione episodio 4, tra poco comincio l'episodio 5.
Allora Glow è una serie tv carinissima di netflix, e la prima stagione ha fatto parlare molto bene in giro tra i siti e blog, il quarto episodio mi sta piacendo molto, specie la parte della ragazza che si confronta col padre wrestler, e soprattutto sul mondo maschilista che ci sta dietro.
Persino il regista si è beccato un ceffone...poveraccio!!!
Comnque ora proseguo con la visione, ci vediamo dopo con la fine dell'episodio 4 e l'inizio dell'episodio 5...ovviamente aggiornerò il post con gli ultimi commenti...a dopo am…