Passa ai contenuti principali

I Mercenari - The Expandables

Ooooh yess...ecco a voi una tamarrata.
Il classico film pane e salame di quelli tanto decantati dall'amico James Ford nel suo saloon, tanto per fare un esempio...un po' d'azione fa bene a tutti, anche a chi come me non ha addosso il testosterone ma gli estrogeni, essendo femmina hahaha xD.

Trama: Il misterioso Mr Church, offre ai mercenari una missione per destituire un pericoloso dittatore nell'isola di  Vilena, ma fanno conoscenza della figlia, che rivela loro che un agente della CIA ha preso potere spalleggiato dall'esercito, detronizzando suo padre tiranneggiando il paese, e allora i nostri eroi aiutano la giovane per riportare la felicità nell'isola sudamericana, anche se il compito si rivela arduo, e la ragazza non intende lasciare il suo paese, a costo di combattere contro il suo stesso padre. A convincere Barney di tornare a Vilena è il vecchio amico Tool, che gli racconta di non essere riuscito a salvare un amica in Bosnia; così ricostruisce la  squadra e torna a Vilena per aiutare Sandra.
Non nego che il film mi sia piaciuto, ma ovviamente non potete aspettarvi un sommo capolavoro che entrerà nella storia del cinema, al massimo sarà una visione per staccare tra un film impegnativo e l'altro.
Eppure, eppure, questo film diverte, intrattiene per la precisione, oddio lo fanno tutti i film sinceramente parlando, anche se alcuni credono sia la qualità di un film, e non il suo fine ultimo.
Semplice intrattenimento o difficile poco importa...sempre cinema è.
Anche se sinceramente questo film pur non essendo un grande film riesce bene o male a fare il suo lavoro, ha le sue pecche, i mercenari visti come gustizieri stanno simpatici a tutti, il cattivo di turno lo fa Eric Roberts che qui merita una menzione speciale perchè mi è piaciuto un casino, soprattutto come recita la sua parte, il personaggio lo avrei preso a pugni ben volentieri.
Sly nonostante sia ultrasessantenne, non capisco ma come caxxo fa ad avere tutta questa energia ancora...che fanno fare i soldi eh?
E ora vediamo al dunque, ecco che la Arwen cattiva arriva, il film è pieno di stereotipi sui film d'azione, la regia non è da premio oscar, a tratti Stallone fa il suo bel compitino senza mai superarsi, d'altronde è conosciuto più come divo che come regista, quindi per quanto riguarda la regia è superficiale e meno attenta a disegnare una storia che lo personalizzi, come se avesse fatto il suo bel compitino per le majors.
Per la recitazione degli attori, la presenza di Eric Roberts vale la visione del film, tutti gli altri non è che siano riconosciuti come grandi attori, a parte Stallone e da non dimenticare il cameo di Mickey Rourke, come guest star, che è ultrafico e rende appetibile il film; altro cameo interessante è Swartzy ma quella è una storia a parte, la sua è più una improvvisata amichevole che un cameo vero e proprio.
In conclusione, senza infamia e senza lode, giusto per divertirsi un po'.
Voto: 6 e 1/2





Commenti

  1. Grazie della citazione!
    Ovviamente, film mitico!

    RispondiElimina
  2. Posso dire di essermi abbioccato a metà visione?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ovviamente, nessuno ti picchia se lo dici, tranquillo :)

      Elimina
  3. La mia tamarrata preferita rimane fast and furious, ma anche the expendables non scherza niente!!!

    RispondiElimina

Posta un commento

Ciao, ho tolto la moderazione ai commenti, di pure la tua, ma con garbo ed educazione se non vuoi che lo cancello xD

Post popolari in questo blog

Tutti i Soldi del Mondo

Sinceramente,
La volete sapere una cosa? L'unico motivo per cui ho dato una chance a questo film, sono le indagini di Scotland Yard su Kevin Spacey.
Perché avevo deciso di chiudere con Ridley Scott e il suo cinema, non guardare Tutti i soldi del mondo, e scrivere un bel VAFFANCULO gigante perché secondo il mio parere, l'esclusione di Kevin Spacey, è stata ingiusta, in quanto fino a gennaio ho letto che le accuse dei suoi accusatori le hanno fatte o sui social network, o sui media.
Fermo restando che, le indagini della polizia non escludono il fatto che Spacey potrebbe e sottolineo potrebbe essere innocente dalle accuse di molestie sessuali, ma potrebbe rivelarsi anche colpevole, e allora?
Allora io penso che se un regista come Polanski, che nonostante si sia scopato una tredicenne lavora ancora, perché non dovrebbe farlo Spacey?
Bene concentriamoci sul film.
Tutti i Soldi Del Mondo, nonostante gli sforzi che ha fatto Ridley Scott, per salvare il film dallo scandalo, si rivela …

Netflix Week - Bright

Fino a qualche anno fa, ho sempre sostenuto che Will Smith fosse un bravo attore, mi stava simpatico e aumentava il mio buonumore, e per chi negli anni novanta ha visto anche i due Man in Black sa certamente di cosa sto parlando.
Col tempo invece l'ho perso di vista, avendo fatto percorsi diversi non credo di averlo seguito maggiormente negli ultimi anni, l'ultima volta che ho visto un suo film è stato in occasione della penultima pellicola di Shiamalan, da me criticatissima, e ho messo un po' da parte questo attore.

Le Avventure del Barone di Munchausen

E' il film più pazzo di Terry Gilliam, l'unico che ancora non avevo visto...
Risultato? Un viaggio nell'avventura e nella fantasia più incredibili, ma, è dico ma, è un film imperfetto, usato come esempio di come può andare storto, quando subentra la produzione nel maneggiamento di un opera cinematografica, se il regista non riesce a concludere un film.
Resta comunque l'opera imperfetta di un genio, che senza dubbio vale la pena di guardare.