Passa ai contenuti principali

Lo Specialista

E' il classico film col botto!!!
Ohibò non il botto vero e proprio, ma il classico film comunemente noto come blockbuster, si è vero è una tamarrata, e per chi è in subbuglio ormonale c'è la presenza di Sharon Stone, che allora era famosa per scene very hot.
Ma andiamo a noi, eh si c'è Sylvester Stallone, che nella sua carriera ha sempre fatto l'eroe senza macchia e senza paura, e con questo film non si smentisce, ma il suo ruolo non è mica come quelli che lo hanno reso celebre, qui è stereotipato al massimo, tanto da sembrare assolutamente come se indossasse un vestito troppo stretto.
La presenza della Stone, inoltre che ricalca il ruolo di dark lady vendicatrice non è marginale, ma sembra la caricatura del suo ruolo più celebre, ovvero la scrittrice psicotica e bisex Catherine Tramell di Basic Instinct.
Ma nonostante i difetti il film si va vedere bene, è godibile e ti intrattiene senza problemi, ma oltre questo non si va, come ogni classico blockbuster che si rispetti - anche se ci sono blockbuster memorabili è il caso di sottolinearlo - si guarda e si dimentica con la stessa velocità della sua durata.

Dobbiamo dire che il letit motiv della vendetta è classico con tutti i particolari messi in piedi, e questo lo rende piuttosto appetibile, ma nonostante tutto dobbiamo dire che la Sharon Stone ruba la scena a Stallone per tutto il film, anche se il personaggio rispetto al film che l'ha resa celebre è molto minore, diciamo che la nostra fa il suo sporco lavoro.
Ma ovviamente tra i due protagonisti non c'è la stessa carica erotica che c'era rispetto ad altri ruoli interpreato dalla Stone, uno tra tutti Sliver, che nonostante le critiche feroci a me è piaciuto.
Il revenge movie è servito, se volete gustarlo potete farlo senza aspettarvi chissà che cosa, perchè diciamocelo, è un film che passa e va senza infamia e senza lode, piacevole da vedersi davanti a un pacchetto di popcorn e nient'altro.
May Munro ingaggia Ray Quick, per l'omicidio di tre criminali colpevoli di aver ucciso i suoi genitori davanti ai suoi occhi quando era bambina, in un primo momento l'uomo riciuta, poi accetta non sapendo di essere una pedina nelle mani di un suo ex collega Ned Trent che vuole vendicarsi di lui, ma ha fatto male i suoi conti, perchè May diventa complice di Ray.
Una volta daccordo i due "risolvono" la situazione, e devono fare in modo di salvarsi la vita contro Ned, che intende far fuori Ray, ma come nei migliori racconti, chi vuole fregare viene sempre fregato, alla fine sarà proprio Ray a sbrogliare la matassa e far chiudere con il passato la bella May?
Voto: 6

Commenti

Post popolari in questo blog

Riguarda & Recensisci - Alice in Wonderland

Riguarda & Recensisci

So che mi costa molto fare la recensione di questo film. Per chi come me, è cresciuto con il cinema di Tim Burton, è triste che si sia ridotto ad essere non il genio cinematografico di tanti film entrati ormai da anni nel mio olimpo, film come Beetlejuice, Edward Mani di Forbice, e tanti altri;  devo dire che fortunatamente Tim Burton anche se è caduto in scivoloni dimenticabili, non è ancora sul viale del tramonto.

Arma Letale 2

Arma letale 2
In questa nuova puntata i nostri agenti di polizia devono proteggere un importante testimone da un supercattivo, che è a capo di un organizzazione di trafficanti di droga che darà filo da torcere ai due amici poliziotti.

Cineclassics - Da Qui All'Eternità

CineClassics

Dramma di ambientazione militare che è entrato nella storia del cinema per la celebre scena del bacio sulla spiaggia di Burt Lancaster e Deborah Kerr.
Una storia che colpisce, e che difficilmente dimenticherete, soprattutto per la capacità di rendere l'intensità delle scene memorabili.

Ciclo Horror Stories - Ghosthunters

Nuovo appuntamento con Horror Stories, con un film che non è affatto male, ma che certamente se lo prendete come stacco tra un film impegnato e l'altro può andare benissimo.
Certo rispetto a diverse pellicole è fatto abbastanza bene e riesce a coinvolgere, ma è spettacolo puro e semplice, quindi pigliamolo per quello che è.

Masters of Sex - Stagione 1

Si, dovevo recensirla ieri, ma purtroppo non ho avuto tempo, perchè dovevo visionare diversi film che recensirò in questi giorni.
Andiamo al punto: su cosa si basa Masters of Sex?
Nulla di pruriginoso ve lo assicuro io, la serie tv è basata sulle ricerche del dottor William Masters, le cui scoperte nei suoi esperimenti hanno rivoluzionato il mondo della medicina.
La serie è ambientata verso la fine degli anni cinquanta, e le scoperte innovative del dottor Masters, che studia in maniera meticolosa i comportamenti sessuali degli esseri umani mi hanno a dir poco conquistata.
Peccato che è composta solamente da quattro stagioni, comunque per me ha un potenziale pazzesco, che include anche qualcosa di unico e originale nel panorama televisivo recente, e ci vogliono serie tv come queste al giorno d'oggi, e sono anche piuttosto interessanti.
Dobbiamo dire però che la ricerca compiuta dal dottor Masters, è realmente accaduta, e il telefilm si basa sulla biografia di Thomas Maier sullo sc…